Da non perdere
Home » Varie » Le civiltà dell’antica Grecia

Le civiltà dell’antica Grecia

Il fascino della storia sta nel riuscire ad andare a ritroso nel tempo e scoprire la grandezza di civiltà che hanno lasciato una grande eredità ai posteri, tra queste una delle più importanti è di spessore è sicuramente quella dei Greci e tutte le varie civiltà che hanno popolato l’Antica Grecia.

Storia dell’Antica Grecia

La storia della civiltà ellenica è ricca di avvenimenti e sicuramente tra le più appassionate che ci sono state tramandate, basti pensare ai grandi poemi omerici come l’Iliade e l’Odissea, che ci raccontano le avventure della guerra di Troia e il tumultuoso viaggio di ritorno verso Itaca di Ulisse.

La storia dell’Antica Grecia si riferisce a tutte quelle civiltà che si sono sviluppate nelle zone della Grecia e dell’Albania e sulle coste del mar Egeo e Mar Nero fino ad arrivare alle coste del sud d’Italia.

Dovendo trovare una data d’inizio a questa civiltà possiamo farla iniziare nel 776 a.C. anno delle prime Olimpiadi mentre la fine viene considerata con la morte dell’ultimo grande sovrano greco, Alessandro Magno nel 323 a.C.

I greci sono famosi nel mondo soprattutto per lo sviluppo delle poleis, le prime grandi città che erano dei veri e propri centri politici, che venivano comandati in modo autonomo da governi di cittadini.

Le poleis greche si distinguevano per la presenza di mura di cinta a protezione e il punto nevralgico era quella dell’agora, la zona del mercato dove si trovano tutti i cittadini, mentre un’altra zona di grande importanza era quella dell’acropoli dove di trovava il tempio dove venivano pregati gli dei.

Le  civiltà greche erano politeiste e credevano nell’aldilà, il rito funebre era diverso da quello che siamo abituati a conoscere delle onoranze funebri a Roma, come Cattolica San Lorenzo,infatti i corpi venivano bruciati e gli venivano posti due monete sugli occhi per il regno dei Morti.

Sono due le grandi civiltà del mondo greco, quella ateniese e quella spartana che sono state impegnate nel periodo classico, quello compreso tra il 700 e il 300 a.C., in una lunga guerra contro i Persiani che attaccarono prima gli Ateniesi e poi anche Sparta ma alla fine furono sconfitti dalle forze greche.

Sparta e Atene sono state poi impegnate nella guerra del Peloponneso, che venne combattuta nel periodo che va dal 431 a.C. al 404 a.C. che si concluse con la vittoria della Lega del Peloponneso guidata dagli Spartani.

Figura fondamentale della storia dell’Antica Grecia è senza dubbio Alessandro Magno, il re della Macedonia, che rese la Grecia la massima potenza della storia grazie alla sua imponente politica espansionistica, che portò la cultura greca in tutte le zone del Mediterraneo.