Home » Varie » La pelletteria milanese d’eccellenza: Carl Laich.

La pelletteria milanese d’eccellenza: Carl Laich.

In un momento storico in cui la crisi e l’austerità stanno rendendo la vita delle imprese sempre più dura, i marchi dell’eccellenza italiana riescono comunque a mantenere alto il prestigio del made in Italy. E tutto questo non vale soltanto per i brand la cui storia di lunga ha permesso di affermarsi nel mercato italiano ed estero con decisione, ma anche per quelli attivi da un arco temporale molto più breve, che però hanno saputo lavorare bene nonostante tutte le difficoltà che si incontrano in un questo momento particolare della vita economica del nostro continente e non solo.

E’ il caso di Carl Laich, marchio milanese di pelletteria, in particolare per il ramo delle produzione borse in pelle, che vanta nel proprio organigramma maestri di pelletteria che si occupano da 35 anni di questo settore, ma che si sta imponendo con questo brand, battezzato con un nome di fantasia ma accattivante, soltanto da pochissimi anni.

Non è più una novità la presenza del marchio Carl Laich al MIPEL che si terrà a Milano dal primo al quattro settembre, nei due padiglioni avveniristici di Fiera Milano.

Un marchio giovane ma già competitivo sul mercato, nato dalla fusione di due aziende di medie dimensioni, al fine di unire le forze in termini di personale, qualità e tecniche di lavorazione del prodotto. A un anno di distanza dalla sua seconda partecipazione, è molto interessante rispolverare l’intervista concessa a MIPEL Tv, il canale dedicato proprio alla manifestazione milanese, dal Direttore Commerciale dell’azienda Arturo Turino, che si soffermò sulle motivazioni della presenza di Carl Laich all’esposizione, dove anche in questa seconda rassegna annuale più di 400 marchi presenteranno le collezioni primavera-estate 2016, e dell’organizzazione dello stand.

La nostra è un’azienda che si occupa di pelletteria da 35 anni – ha spiegato Turino – che, dal 2013 ha deciso crescere sul mercato integrando la clientela occasionale accrescendo il valore del marchio a un livello superiore, presentandolo qui al MIPEL. Per questo obiettivo abbiamo effettuato una scelta di un ottimo stilista che segue il progetto e abbiamo creato il brand Carl Laich che, sebbene si tratti di un nome di fantasia, si è rivelato accattivante e giusto per un prodotto che sta regalando molte soddisfazioni all’amministrazione e ai nostri dipendenti“.