Da non perdere
Home » Varie » Giochi MMO: ecco cosa sono e come distinguerli

Giochi MMO: ecco cosa sono e come distinguerli

Con l’ormai avvento delle ultime tecnologie quello che è il mondo videoludico è stato completamente ribaltato: sono infatti lontani i tempi nei quali giocare era sinonimo di incontro fisico con altri coetanei per dare qualche calcio ad un pallone o per rincorrersi per i più svariati motivi.
In particolar modo con l’arrivo di internet hanno sempre preso più campo i cosiddetti giochi MMO. Ma cosa sono? Per spiegarlo, innanzitutto, bisogna partire dall’analisi dell’acronimo che sta a indicare ‘Multigiocatore di Massa Online’ dove centinaia, migliaia e a volte milioni di persone sono collegate contemporaneamente all’interno di un mondo virtuale con il chiaro intento di perseguire il medesimo scopo.
Errato, quindi, è il pensiero (comune) che ci porta a identificare un gruppo piuttosto ridotto di player che passano gran parte della propria giornata dinanzi ad un PC o ad una console.

MMO o MMORPG?

Molti pensano che il mondo virtuale dove avvengono queste battaglie più o meno epiche sia in pieno stile fantasy, con la presenza di orchi, draghi o elfi. A volte si può ipotizzare a mondi lontani, pianeti deserti o aree in via di ricostruzione dopo l’apocalisse.
Di base il pensiero sbagliato non è ma tutti i giochi non sono uguali ed è proprio qui che bisogna scindere gli MMO con gli MMORPG. Sembrano uguali, è vero, ma è fondamentale focalizzare l’attenzione sul termine RPG che sta ad indicare chiaramente un gioco di ruolo.
Ecco quindi spiegata la differenza tra i due generi: mentre il secondo è per ovvia definizione un gioco di ruolo il primo, invece, può essere un gioco in pieno stile Battle Royale oppure uno strategico in tempo reale.

Cosa serve per giocare

Fatte le precedenti distinzioni è giusto porsi la domanda su cosa sia necessario, quindi, per poter accedere a questo mondo tanto vasto quanto affascinante: ovviamente, in primo luogo, è necessario disporre di una console adatta sia essa figlia della Sony (quindi la Play Station) o figlia di Microsoft (PC o XBOX). Detto ciò è obbligatorio possedere una buona connessione internet (buona per evitare scomodi problemi come il lag) e quindi procurarsi un gioco adatto. Quali i migliori? Qui potremmo aprire un capitolo enorme e non finire mai più ma tra i tanti vi suggeriamo:

  • Bless
  • Rift
  • Skyforge
  • Airon
  • Dungeons e Dragons (tra l’altro famoso in quanto citato più volte nella famosa serie tv The Big Bang Theory)
  • World of Warships
  • War Thunder